Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Sonatas y Romanzas: la música de salón de finales del siglo XIX y principios del siglo XX entre Italia y Colombia

Sonatas y Romanzas post-0

Sonatas y Romanzas:

la música de salón de finales del siglo XIX y principios del siglo XX entre Italia y Colombia”

L’Istituto Italiano di Cultura vi invita a partecipare al ciclo di concerti domenicali di musica da camera che si terranno presso il Salone Eventi dell’Istituto a partire dal 10 settembre e fino al 17 dicembre 2023, alle ore 11:00 del mattino.

L’evento vedrà la presenza di musicisti di prima importanza nella scena musicale colombiana e italiana. Sonatas y Romanzas è una breve rassegna musicale durante la quale si presenteranno pezzi di autori italiani e colombiani le cui opere hanno formato parte del repertorio dei saloni musicali del XIX e XX secolo.

Scarica QUI il programma

Calendario dei concerti:

SETTEMBRE

  • 10 settembre
    • Música italiana entre lo popular y lo culto con il Duo formato da Gabriele Mirabassi (clarinetto) e Simone Zanchini (fisarmonica). Questo concerto inaugura la rassegna e ci porta al di là dei limiti definiti dal genere musicale: ascolteremo jazz, musica tradizionale, musica classica che andranno a creare un linguaggio originale e personale dove sono chiari i riferimenti alla cultura italiana.
  • 24 settembre
    • Los colores de la música colombiana y la cantabilidad de la melodía italiana con Bogotá Piano Trio. In questo concerto i membri del riconosciuto Bogotá Piano Trio ci trasporteranno nelle terre del Bunde Tolimense in un viaggio attraverso la tradizionale musica colombiana e la musica italiana del XX secolo.

OTTOBRE

  • 8 ottobre
    • Lo sagrado y lo profano, música para coro con il coro CantArte, diretto da Oscar Vargas.
      Con il mese di ottobre riprende le sonoritá di Sonatas y Romanzas, questa volta con il coro CantArte che presenterá il riconosciuto Réquiem di Antonio María Valencia, insieme alle note per piano e per coro da camera dei pezzi musicali di Giuseppe Verdi e Ruggiero Leonacavallo.
  • 22 ottobre
    • Romances de salón entre Italia y Colombia con il duo Santiago Sánchez e Miguel Pinzón.
      In questo secondo incontro d’ottobre, il baritono Santiago Sánchez e il pianista Miguel Pinzón presenteranno un repertorio tutto all’italiana, con opere di Francesco Paolo Tosti, Vincenzo Bellini, Ernesto Tagliaferri y Stefano Donaudy, intervallate da opere del colombiano Luis A. Calvo.

NOVEMBRE

  • 12 novembre
    • El canto del violín con il dúo Leonardo Federico Hoyos e Edwin Guevara.
      In questo incontro Leonardo Federico Hoyos e Edwin Guevara ci presentaranno un repertorio di canzioni a violino e a chitarra con pezzi di Niccoló Paganini.

       

  • 19 novembre
    • Música de cámara para cuarteto de cuerdas con il Cuarteto Arcieri
      In questa occasione i musicisti Leonida Cáceres (violino 1), Douglas Isasis (violino 2), Aníbal Dos Santos (viola) y Ana Isabel Zorro (violoncello) presenteranno opere di Giuseppe Verdi e Adolfo Mejía Navarro.

DICEMBRE

  • 3 dicembre
    • La colonia de Euterpe: músicos italiano en la Bogotá del siglo XIX – Oreste Sindici che vedrà la partecipazione dell’Ensamble Euterpe nonchè la presentazione del libro omonimo scritto dal professore e musicologo Alexander Klein.
      In questa occasione i musicisti Luis Alejandro Vargas (Tenore), Erwin Hoyos (Tenore), Oscar Vargas (Baritono), e Julián Usama (Baritono/basso) presenteranno opere del musicista italo-colombiano Oreste Sindici. Inoltre, verrà presentato al pubblico il libro scritto da Alexander Klein, in cui si evidenzia la contribuzione di alcuni artisti italiani all’ambiente musicale e alla cultura nella città di Bogotà tra il XIX e il XX secolo.
  • 17 dicembre
    • Cuarteto de cuerdas, un diálogo entre amigos con il Cuarteto Q-Arte.
      L’ultimo concerto dell’anno nel quale avremo il piacere di conocere tre pezzi giovanili di Giacomo Puccini, provenienti dalla Messa della Gloria, cosí come pezzi di Guillermo Quevedo Zornoza e Adolfo Mejía Navarro.
      Iscrizioni aperte nel link: https://forms.gle/ZxRjUt5RN4GvWecH8

Si ringrazia per la collaborazione:

-Festival di Música di Cartagena
-Orquesta Filarmónica de Bogotá
-Universidad de Los Andes
-SENA: Servicio Nacional de Aprendizaje
-Conservatorio del Tolima. Programa de Tecnología en construcción y reparación de instrumentos de cuerda frotada.
-Egea Suramerica

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura
  • In collaborazione con: Egea Colombia